Eurirs ai minimi, Euribor in calo. Quale tasso scegliere ?

Print Friendly

E’ notizia di questo fine Agosto 2011 il fatto che sia Eurirs che l’Euribor sono in calo per la fortuna di chi dovrà accendere un nuovo mutuo nel primo caso, e dei possessori di mutuo a tasso variabile nel secondo.

Perché Eurirs è in calo ?

Come indicato anche nell’articolo Andamento Eurirs 2011 il motivo per cui Eurirs è in calo è dovuto alla crisi economica in atto in Europa, pertanto gli investitori si affidano ai titoli di stato tedeschi, i quali ovviamente seguono la regola “più richiesta c’è, meno interessi pagano“. La conseguenza è che sia il Bund tedesco che l’Eurirs sono in calo, al punto che da Aprile 2011 l’Eurirs a 30 anni è diminuito di un punto percentuale (da 4,02% all’3,00%). Tanto per farsi un’idea, la differenza si traduce in un risparmio sulla rata di ben 125 euro al mese per un mutuo a 30 anni (basandosi su uno spread tipico dell’1,35%).

Perché Euribor è in calo ?

L’Euribor, si sa, riflette le speranze dell’economia, non tanto la situazione al momento, tant’è che durante la primavera e fino a Luglio 2011 l’indice è lentamente aumentato. Da inizio anno a Luglio 2011 l’indice Euribor a 1 mese era aumentato dello 0,69%, mentre Euribor a 3 misi era aumentato dello 0,60%. Ma l’Estate ha cambiato tutto, ed il clima di forte incertezza economica, ha invertito le previsioni fatte nella prima parte dell’anno, tanto che i Future prevedono l’indice a ribasso fino a Giugno 2012. Ad oggi infatti gli indici Euribor sono in calo dello 0,07-0,14% dal massimo toccato a metà Luglio 2011.

Quale tasso scegliere ?

Allo stato attuale, la differenza tra i mutui a tasso fisso e i mutui a tasso variabile sono di circa 1,6-1,8% a favore di quest’ultimi, che si mantengono ancora in una soglia di valori molto bassi, pertanto è conveniente ad oggi scegliere un mutuo a tasso variabile, sempre che il futuro mutuatario abbia una buona predisposizione al rischio, e che abbia la capacità di far fronte ad eventuali aumenti. Infine vogliamo ricordare l’esistenza dei mutui a tasso variabile con tetto massimo per chi vuole effettuare una scelta intermedia.

Se ti è piaciuto quest’articolo clicca su:

Standard Image Banner 250 x 250

Parole di Ricerca:


Nessun commento


Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Scrivi un Commento su www.passioneRisparmio.itScrivi un commento

AVVISO: può essere che i commenti debbano essere approvati.
Non inviare nuovamente il commento se non lo vedi visualizzato.


Articoli In Evidenza

Mutuo Deutsche Bank Tasso Variabile
Recensione Mutuo Deutsche Bank Pratico A Tasso Variabile
Oggi parliamo della nuova proposta della Deutsche Bank in ambito di mutui a tasso variabile, nello specifico il nuovo mutuo “pratico”. E’ un mutuo degno di nota perché presenta, ad oggi, uno degli spread più bassi che si possono ottenere: lo… Leggi tutto»
Quale mutuo scegliere in periodo di crisi ?
In questo periodo di crisi sono molti gli italiani che desiderano comunque acquistare casa, tra l’altro in un momento in cui il mercato immobiliare è tendenzialmente in ribasso. Ma quale mutuo scegliere ? Su queste pagine si è discusso da molto… Leggi tutto»
youbanking
Conto Corrente YouBanking: recensione ed opinioni
La nuova banca Youbanking. Youbanking è la nuova proposta di Internet Banking del Banco Popolare.  E’ di fatto una banca online con assistenza multicanale (internet, telefono fisso e mobile, smartphone) e con accesso anche alle filiali… Leggi tutto»
WeBank - Conto Corrente
Recensione Conto Corrente WeBank
La Banca WeBank. WeBank è una banca attiva solo online del gruppo Bipiemme nata il 4 Novembre 2009. Come altre banche online ha costi di gestione molto bassi e quindi può proporre ai clienti dei prodotti molto competitivi. Oggi… Leggi tutto»
Spread mutui
Spread mutui
In quest’articolo rispondiamo ad alcune domande tipiche sullo spread. Cos’è lo Spread sul mutuo ? Lo spread è la maggiorazione che le Banche applicano sui tassi di interesse nei contratti di mutuo, il valore è fissato una volta per sempre… Leggi tutto»
Intesa SanPaolo - Domus Giovani
Mutuo 100% per i giovani: Domus Giovani di Intesa SanPaolo
Domus Giovani Banca Intesa San Paolo propone un nuovo mutuo flessibile e protetto per giovani fino ai 35 anni. Fonte: Sito Intesa SanPaolo Caratteristiche del richiedente Domus Giovani è richiedibile da giovani con età compresa tra… Leggi tutto»