Mutui a Tasso Variabile: lo spread rimane alto

Print Friendly

Purtroppo, nonostante ci sia stato chi aveva previsto una diminuzione dello spread applicato dalle banche per l’accensione di nuovi mutui a tasso variabile, nei primi due mesi dell’anno si è avuto un aumento generalizzato.

I dati che raccogliamo nel nostro <a title="Osservatorio Spread Mutui a Tasso Variabile" href="http://www free online project management.passionerisparmio.it/osservatorio-spread-mutui-a-tasso-variabile/”>Osservatorio Spread Mutui, indicano una tendenza di quasi tutti i più grandi istituti di credito all’aumento dello spread nei primi due mesi dell’anno, ad eccezione di WeBank e Cariparma, mentre rimangono invariati i tassi della BNL e ING Direct (Mutuo Arancio).

L’aumento medio è di circa mezzo punto percentuale, portando lo spread medio nella fascia 3,50% – 4,00%. Da notare che quasi a parità di spread è possibile ottenere un mutuo a tasso variabile con tetto massimo, che può garantire una certa serenità in caso di aumento dei tassi di interesse Euribor.  E proprio dei tassi Euribor molto bassi di questo periodo (vedi Andamento Euribor 2012) che i nuovi mutuatari devono stare molto attenti: ottenere un mutuo oggi a tasso variabile significa avere un TAN di circa 4,30%, ma è abbastanza ragionevole prevedere che nell’arco di 2 o 3 anni l’euribor si riporterà intorno al 3%, il che significa avere un mutuo a tasso variabile con TAN pari al 6,5%, facendo schizzare in alto la rata mensile del mutuo.

Se ti è piaciuto quest’articolo clicca su:

Gelati 250p250

Parole di Ricerca:


Nessun commento


Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Scrivi un Commento su www.passioneRisparmio.itScrivi un commento

AVVISO: può essere che i commenti debbano essere approvati.
Non inviare nuovamente il commento se non lo vedi visualizzato.


Articoli In Evidenza

Mutuo Deutsche Bank Tasso Variabile
Recensione Mutuo Deutsche Bank Pratico A Tasso Variabile
Oggi parliamo della nuova proposta della Deutsche Bank in ambito di mutui a tasso variabile, nello specifico il nuovo mutuo “pratico”. E’ un mutuo degno di nota perché presenta, ad oggi, uno degli spread più bassi che si possono ottenere: lo… Leggi tutto»
Quale mutuo scegliere in periodo di crisi ?
In questo periodo di crisi sono molti gli italiani che desiderano comunque acquistare casa, tra l’altro in un momento in cui il mercato immobiliare è tendenzialmente in ribasso. Ma quale mutuo scegliere ? Su queste pagine si è discusso da molto… Leggi tutto»
youbanking
Conto Corrente YouBanking: recensione ed opinioni
La nuova banca Youbanking. Youbanking è la nuova proposta di Internet Banking del Banco Popolare.  E’ di fatto una banca online con assistenza multicanale (internet, telefono fisso e mobile, smartphone) e con accesso anche alle filiali… Leggi tutto»
WeBank - Conto Corrente
Recensione Conto Corrente WeBank
La Banca WeBank. WeBank è una banca attiva solo online del gruppo Bipiemme nata il 4 Novembre 2009. Come altre banche online ha costi di gestione molto bassi e quindi può proporre ai clienti dei prodotti molto competitivi. Oggi… Leggi tutto»
Spread mutui
Spread mutui
In quest’articolo rispondiamo ad alcune domande tipiche sullo spread. Cos’è lo Spread sul mutuo ? Lo spread è la maggiorazione che le Banche applicano sui tassi di interesse nei contratti di mutuo, il valore è fissato una volta per sempre… Leggi tutto»
Intesa SanPaolo - Domus Giovani
Mutuo 100% per i giovani: Domus Giovani di Intesa SanPaolo
Domus Giovani Banca Intesa San Paolo propone un nuovo mutuo flessibile e protetto per giovani fino ai 35 anni. Fonte: Sito Intesa SanPaolo Caratteristiche del richiedente Domus Giovani è richiedibile da giovani con età compresa tra… Leggi tutto»