Decreto Sviluppo rinegoziazione mutui 2011 (Decreto Legge 70/2011)

Print Friendly

Decreto per lo Sviluppo 2011 (Decreto Legge 13 Maggio 2011 n.70).

Decreto Sviluppo Rinegoziazione Mutui
Il decreto per lo sviluppo prevede tra le varie voci anche la possibilità, per i meno abbienti, di rinegoziare il contratto di mutuo, trasformando il tipo di mutuo da tasso da variabile a mutuo a tasso fisso per la parte di debito residuo. Il 13 Maggio 2011 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (clicca qui per visualizzare il Testo integrale del decreto).

A chi è destinato.

Le condizioni per poter ottenere la rinegoziazione del mutuo sono:

  • possessori di mutui ipotecario a tasso variabile (anche in caso di accollo e di frazionamento);
  • mutui il cui importo iniziale è massimo 150,000 euro;
  • Isee (indicatore situazione economica equivalente) inferiore  30,000 euro; Per ottenerlo è sufficiente richiederlo all’INPS (per una simulazione potete vedere su: INPS – Simulazione del Calcolo ISEE);
  • regolarità con i pagamenti delle rate del mutuo;
  • mutui accesi per l’acquisto o la ristrutturazione di immobili adibiti ad abitazione (anche non abitazione principale).

Vantaggi.

Dalla rinegoziazione secondo il Decreto Sviluppo 2011 si può ottenere un nuovo mutuo a tasso fisso con TAN totale pari alla somma di:

  • spread indicato nel precedente contratto di mutuo
  • il minore tra tasso EURIRS a 10 anni e il tasso EURIRS pari alla durata residua del mutuo

Da notare che con la rinegoziazione si può allungare la durata del contratto di mutuo per un massimo di altri 5 anni, purché la durata complessiva residua non superi i 25 anni totali. Il motivo di tale impostazione sta nel fatto che passare da mutuo a tasso variabile a mutuo a tasso fisso fa sicuramente alzare la rata mensile nell’immediato (ricordiamo che ad oggi ci sono circa 2,5 punti percentuali che dividono i due tassi di mutuo), ma modificando la durata si può almeno in parte ricompensare tale autmento.

Quando.

Dall’entrata in vigore del Decreto Legge (ovvero dal 14 Maggio 2011) e comunque entro il 31 Dicembre 2012.

Come sempre, per tutte le novità consultate regolarmente queste pagine  (http://www.passionerisparmio.it/)

Se ti è piaciuto quest’articolo clicca su:

Standard Image Banner 250 x 250

Parole di Ricerca:


Nessun commento


Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Scrivi un Commento su www.passioneRisparmio.itScrivi un commento

AVVISO: può essere che i commenti debbano essere approvati.
Non inviare nuovamente il commento se non lo vedi visualizzato.


Articoli In Evidenza

Mutuo Deutsche Bank Tasso Variabile
Recensione Mutuo Deutsche Bank Pratico A Tasso Variabile
Oggi parliamo della nuova proposta della Deutsche Bank in ambito di mutui a tasso variabile, nello specifico il nuovo mutuo “pratico”. E’ un mutuo degno di nota perché presenta, ad oggi, uno degli spread più bassi che si possono ottenere: lo… Leggi tutto»
Quale mutuo scegliere in periodo di crisi ?
In questo periodo di crisi sono molti gli italiani che desiderano comunque acquistare casa, tra l’altro in un momento in cui il mercato immobiliare è tendenzialmente in ribasso. Ma quale mutuo scegliere ? Su queste pagine si è discusso da molto… Leggi tutto»
youbanking
Conto Corrente YouBanking: recensione ed opinioni
La nuova banca Youbanking. Youbanking è la nuova proposta di Internet Banking del Banco Popolare.  E’ di fatto una banca online con assistenza multicanale (internet, telefono fisso e mobile, smartphone) e con accesso anche alle filiali… Leggi tutto»
WeBank - Conto Corrente
Recensione Conto Corrente WeBank
La Banca WeBank. WeBank è una banca attiva solo online del gruppo Bipiemme nata il 4 Novembre 2009. Come altre banche online ha costi di gestione molto bassi e quindi può proporre ai clienti dei prodotti molto competitivi. Oggi… Leggi tutto»
Spread mutui
Spread mutui
In quest’articolo rispondiamo ad alcune domande tipiche sullo spread. Cos’è lo Spread sul mutuo ? Lo spread è la maggiorazione che le Banche applicano sui tassi di interesse nei contratti di mutuo, il valore è fissato una volta per sempre… Leggi tutto»
Intesa SanPaolo - Domus Giovani
Mutuo 100% per i giovani: Domus Giovani di Intesa SanPaolo
Domus Giovani Banca Intesa San Paolo propone un nuovo mutuo flessibile e protetto per giovani fino ai 35 anni. Fonte: Sito Intesa SanPaolo Caratteristiche del richiedente Domus Giovani è richiedibile da giovani con età compresa tra… Leggi tutto»