Sospensione Rata Mutuo: Credem fa di più

Print Friendly

Sospensione Mutuo Credem

Banca Credem ha deciso di ampliare le condizioni del “Piano Famiglie ABI” per l’agevolazione da parte delle famiglie nel pagamento dei mutui per acquisto, costruzione o ristrutturazione dell’abitazione principale. Credem elimina il vincolo reddituale, pertanto l’iniziativa è applicabile a tutti, indipendentemente dal reddito familiare.

La sospensione delle rate di mutuo, per Credem, vale per tutti i tipi di tasso (sia fisso che variabile) e per tutte le tipologie di mutuo contratte con la Banca.

Come funziona

 

L’operazione permette al cliente di Credem di sospendere la rata del mutuo (totale comprensiva della quota interessi) per un periodo di 12 mesi. Da notare che gli interessi maturati in questi mesi saranno poi ridistribuiti in quote uguali sulle rate residue del mutuo. Ovviamente la durata del mutuo si allungherà di un numero di mesi pari al numero delle rate saltate.

Credem permette, tra l’altro, tale operazione senza alcun costo aggiuntivo.

A chi è rivolta l’iniziativa

La sospensione delle rate del mutuo è rivolta verso tutti i clienti Credem che abbiano acceso un mutuo per l’acquisto, costruzione o ristrutturazione dell’abitazione principale (compresi i mutui per surroga e sostituzione).

Inoltre deve essersi verificato uno dei seguenti eventi:

  • cessazione del rapporto di lavoro dipendente;
  • cessazione dei rapporti di lavoro di agenzia, di rappresentanza commerciale ed altri rapporti di collaborazione che si concretizzano in una prestazione di opera continuativa e coordinata, prevalentemente personale, anche se non a carattere subordinato (art. 409, n. 3, c.p.c.);
  • sospensione dal lavoro o riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni, anche in attesa dell’emanazione dei provvedimenti di autorizzazione dei trattamenti di sostegno del reddito (CIG; CIGS; altre misure di sostegno del reddito, c.d. ammortizzatori sociali in deroga; contratti di solidarietà);
  • morte o sopraggiunta non autosufficienza;
  • spese sanitarie per un importo superiore a 5.000 euro, sostenute nel corso dei 12 mesi antecedenti la data di presentazione della richiesta di sospensione.

Cosa fare per richiedere la sospensione

A seconda dell’evento verificato Banca Credem richiede documentazione diversa, ma è sufficiente recarsi alla propria filiale per sapere esattamente quali documenti presentare.

Se ti è piaciuto quest’articolo clicca su:

bilancia_250p250_MOL

Parole di Ricerca:


Nessun commento


Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Scrivi un Commento su www.passioneRisparmio.itScrivi un commento

AVVISO: può essere che i commenti debbano essere approvati.
Non inviare nuovamente il commento se non lo vedi visualizzato.


Articoli In Evidenza

Mutuo Deutsche Bank Tasso Variabile
Recensione Mutuo Deutsche Bank Pratico A Tasso Variabile
Oggi parliamo della nuova proposta della Deutsche Bank in ambito di mutui a tasso variabile, nello specifico il nuovo mutuo “pratico”. E’ un mutuo degno di nota perché presenta, ad oggi, uno degli spread più bassi che si possono ottenere: lo… Leggi tutto»
Quale mutuo scegliere in periodo di crisi ?
In questo periodo di crisi sono molti gli italiani che desiderano comunque acquistare casa, tra l’altro in un momento in cui il mercato immobiliare è tendenzialmente in ribasso. Ma quale mutuo scegliere ? Su queste pagine si è discusso da molto… Leggi tutto»
youbanking
Conto Corrente YouBanking: recensione ed opinioni
La nuova banca Youbanking. Youbanking è la nuova proposta di Internet Banking del Banco Popolare.  E’ di fatto una banca online con assistenza multicanale (internet, telefono fisso e mobile, smartphone) e con accesso anche alle filiali… Leggi tutto»
WeBank - Conto Corrente
Recensione Conto Corrente WeBank
La Banca WeBank. WeBank è una banca attiva solo online del gruppo Bipiemme nata il 4 Novembre 2009. Come altre banche online ha costi di gestione molto bassi e quindi può proporre ai clienti dei prodotti molto competitivi. Oggi… Leggi tutto»
Spread mutui
Spread mutui
In quest’articolo rispondiamo ad alcune domande tipiche sullo spread. Cos’è lo Spread sul mutuo ? Lo spread è la maggiorazione che le Banche applicano sui tassi di interesse nei contratti di mutuo, il valore è fissato una volta per sempre… Leggi tutto»
Intesa SanPaolo - Domus Giovani
Mutuo 100% per i giovani: Domus Giovani di Intesa SanPaolo
Domus Giovani Banca Intesa San Paolo propone un nuovo mutuo flessibile e protetto per giovani fino ai 35 anni. Fonte: Sito Intesa SanPaolo Caratteristiche del richiedente Domus Giovani è richiedibile da giovani con età compresa tra… Leggi tutto»