Surroga: se la banca ritarda scatta la penale

Print Friendly

Chi prende la strada della surroga, molto spesso pone la domanda: “Cosa si può fare se la banca surrogata ci ostacola ritardando la consegna dei conteggi alla nuova banca facendoci perdere tempo prezioso ?”

La risposta è scritta nel Decreto Legge del 26 Giugno 2009, articolo 2 comma 3:

nel caso in cui la surrogazione del mutuo non si
perfezioni entro il termine di 30 giorni dalla data della richiesta da parte
della banca cessionaria alla banca cedente dell’avvio delle procedure di
collaborazione interbancarie ai fini dell’operazione di surrogazione, la banca
cedente è comunque tenuta a risarcire il cliente in misura pari all’1% del
valore del mutuo per ciascun mese o frazione di mese di ritardo“.

In poche parole la “vecchia” banca viene quindi ritenuta responsabile nel caso di problemi nel trasloco del mutuo, anche se può “rivalersi sulla banca cessionaria nel caso il ritardo sia dovuto a quest’ultima”.

La legge impone quindi una penale dell’1% nel caso di ritardo di oltre 30 giorni. Ma esattamente da quando ? E’ qui che viene il bello ! Il mutuatario normalmente non è messo a conoscenza di quando la nuova banca ha fatto istanza di surrogazione nei confronti della vecchia banca, pertanto potrebbe venir meno la possibilità di richiedere il risaricmento della penale imposta dal decreto.

Cosa fare quindi ? E’ sufficiente richiedere alla nuova banca tale data, è un nostro diritto conoscerla! Da quel momento possiamo stare tranquilli, infatti avremo due possibilità:

  1. La vecchia banca permette la surroga entro il 30esimo giorno dalla data di richiesta, e quindi nessun svantaggio per il nostro portafoglio;
  2. La vecchia banca ritarda la surroga oltre il 30esimo giorno dalla data di richiesta, a questo punto ci mettiamo comodi, attendiamo tranquillamente l’atto notarile, dopodiche scriviamo una raccomandata A/R magari con l’aiuto di un’associazione dei consumatori, di richiesta della penale spettante. E’ molto più semplice di quanto pensiate, anche se la vecchia banca ritarderà di molto di darvi quanto previsto dal decreto.

Se ti è piaciuto quest’articolo clicca su:

Parole di Ricerca:


1 Commento

  1. Stefania il 17 maggio 2011 ha detto:

    Complimenti !

    L’articolo è davvero interessante, ho provato a cercare in giro ma non si trova niente altrove !!

    GRANDI !!!!!!!!!!!


Trackback e pingback

  1. Nessun trackback o pingback disponibile per questo articolo

Scrivi un Commento su www.passioneRisparmio.itScrivi un commento

AVVISO: può essere che i commenti debbano essere approvati.
Non inviare nuovamente il commento se non lo vedi visualizzato.


Articoli In Evidenza

Mutuo Deutsche Bank Tasso Variabile
Recensione Mutuo Deutsche Bank Pratico A Tasso Variabile
Oggi parliamo della nuova proposta della Deutsche Bank in ambito di mutui a tasso variabile, nello specifico il nuovo mutuo “pratico”. E’ un mutuo degno di nota perché presenta, ad oggi, uno degli spread più bassi che si possono ottenere: lo… Leggi tutto»
Quale mutuo scegliere in periodo di crisi ?
In questo periodo di crisi sono molti gli italiani che desiderano comunque acquistare casa, tra l’altro in un momento in cui il mercato immobiliare è tendenzialmente in ribasso. Ma quale mutuo scegliere ? Su queste pagine si è discusso da molto… Leggi tutto»
youbanking
Conto Corrente YouBanking: recensione ed opinioni
La nuova banca Youbanking. Youbanking è la nuova proposta di Internet Banking del Banco Popolare.  E’ di fatto una banca online con assistenza multicanale (internet, telefono fisso e mobile, smartphone) e con accesso anche alle filiali… Leggi tutto»
WeBank - Conto Corrente
Recensione Conto Corrente WeBank
La Banca WeBank. WeBank è una banca attiva solo online del gruppo Bipiemme nata il 4 Novembre 2009. Come altre banche online ha costi di gestione molto bassi e quindi può proporre ai clienti dei prodotti molto competitivi. Oggi… Leggi tutto»
Spread mutui
Spread mutui
In quest’articolo rispondiamo ad alcune domande tipiche sullo spread. Cos’è lo Spread sul mutuo ? Lo spread è la maggiorazione che le Banche applicano sui tassi di interesse nei contratti di mutuo, il valore è fissato una volta per sempre… Leggi tutto»
Intesa SanPaolo - Domus Giovani
Mutuo 100% per i giovani: Domus Giovani di Intesa SanPaolo
Domus Giovani Banca Intesa San Paolo propone un nuovo mutuo flessibile e protetto per giovani fino ai 35 anni. Fonte: Sito Intesa SanPaolo Caratteristiche del richiedente Domus Giovani è richiedibile da giovani con età compresa tra… Leggi tutto»